Matera 2019

 

La Silent Academy Lucana ha l’obiettivo di coinvolgere chi ha acquisito esperienze professionali e formative nei paesi d’origine, ma non riesce a sfruttarle in Europa per ragioni legate al proprio status e al proprio percorso di integrazione. Utilizzando il linguaggio dell'arte pubblica si dà vita a una “scuola di mestieri” fondata sulle competenze dei migranti e le esigenze del territorio.

La SA mira al riconoscimento dei talenti posseduti dai migranti: la comunità ospitante ne legittima il valore e ne acquisisce la ricchezza. La SA lavora in una doppia direzione: permettere il riconoscimento sociale e formale dei talenti posseduti dai migranti, attraverso l’attivazione di corsi in Basilicata tenuti da migranti e aperti a tutti e di un iter istituzionale che permetta di certificare le competenze acquisite; sensibilizzare la comunità ospitante, secondo anche la riscoperta della propria storia e memoria e contaminandola per generare occasioni di accoglienza anche per i cittadini temporanei.

Tra le principali azioni previste:

1) Laboratori in cui i migranti insegneranno le proprie competenze

2) Una performance artistica con abiti realizzati durante i laboratori di cucito

3) Delle installazioni nello spazio pubblico realizzate nei laboratori di falegnameria

4) Una mostra e degli incontri pubblici sui temi della marginalità, della vergogna e dell’inclusione, affrontati in ambito sociale e artistico

 

Realizzato in coproduzione da
Il Sicomoro Soc. Coop. Soc.

Segui il progetto anche su
Sito Web
Facebook
Twitter
Instagram
Artisti:

BR1 , Italia

Data e luogo:

20 marzo 2019 Performance al Museo diocesano, Matera | Dal 20 giugno al 7 luglio 2019 Mostra al Parco del Brancaccio, Matera | Gennaio/ottobre 2019 Laboratori a Matera, Rionero in Vulture e Nova Siri | Dal 20 novembre al 20 dicembre 2019 Mostra al Museo Diocesano, Matera